cerebro, e celabro

CEREBRO, e CELABRO,

cervello. Lat. cerebrum.
Bocc. introd. n. 12. E stimando essere ottima cosa il cerebro con cotali odori confortare.
Dan. Inf. c. 27. Partito porto il mio cerebro, lasso.
Petr. cap. 11. E secoli vittor d' ogni cerébro.
Cr. 3. 8. 7. Della quale il fummo al capo salendo, al célabro nuoce.