chiamare

(Reindirizzato da chiamerà)
Ricerche correlate a chiamerà: chimera

chiamare

(kja'mare)
verbo transitivo
1. catturare l'attenzione di qlcu pronunciandone il nome o facendo gesti Mi ha chiamata a sé. Ho sentito che mi chiamava allora mi sono girata.
2. familiare telefonare a qlcu Appena hai finito, chiamami.
3. fare venire qlcu chiamare il medico chiamare l'idraulico chiamare un taxi
figurato coinvolgerlo in una questione
4. chiedere ad alta voce chiamare aiuto chiamare soccorso
5. dare un nome Come chiamerete il bambino?
6. designare qlcu a un incarico Lo hanno chiamato a dirigere l'istituto.

CHIAMARE.

è dire a qualcuno, che venga a te, o nominarlo, a fine, ch' e' ti risponda. Lat. vocare.
Boc. n. 15. 20. Cominciò più forte a chiamare. E nov. 14. 9. Intra li quali il misero Landolfo, ancora che molte volte il dì davanti la morte chiamata avesse.
Petr. Son. 4. Quando i' muovo i sospiri a chiamar voi, e 'l nome, che nel cuor mi scrisse Amore. E canz. 19. 5. Che non altronde il cuor doglioso chiama. E canz. 25. 3. Chiamarmi tanto lungi dagli scogli. E canz. 11. 2. Non spero che giammai dal pigro sonno Muova la testa per chiamar, ch' huom faccia.
E in questo significato diciamo proverbialmente, chiama, e rispondi, cioè. E' si può gridar, che tu non truovi, chi ti senta, e dinota lontananza. Lat. seiuncta sunt Merrhae, et Siloan fluenta.
Dan. Inf. c. 2. E donna mi chiamò cortese, e bella.
Bocc. n. 1. 16. Ma se pure avvenisse, che Iddio la vostra benedetta, e ben disposta anima chiamasse a se [cioè facesse, che voi moriste]
Petr. canz. 7. 7. Anzi tempo chiamata all' altra vita, [cioè morta]
¶ Per nominare, e appellare. Lat. appellare, nominare, dicere.
Bocc. Introd. n. 20. Che chiamar si facevan becchini. E num. 30. Quella, che di più età era, Pampinea chiameremo. E n. 16. 3. Un gentil' huomo di Napoli, chiamato Arrighetto Capéce.
Dan. Inf. c. 14. Una montagna v' è, che, già fu lieta, D' acqua, e di fronde, che sì chiamò Ida.
E, chiamare, si dice il nominare a' dadi il punto, che tu vorresti.
Dan. Purg. 6. Se io non avessi chiamato undici, non avrei io perduto.
E simile del nominar la carta al giuoco della bassetta.
Il diciamo anche per invitare, chiamare a cena. Lat. ad cenam vocare.
Chiamare alla corte. Lat. in ius vocare, in ius aliquem convenire.
Chiamare a' conti. Strignere, e sforzare a render conto. Lat. ad calculos vocare.
Traduzioni

chiamare

appeler, nommer

chiamare

викам, зова, извиквам, кажа, казвам, назова, назовавам, наричам, обадя се (по телефона), повиквам, призовавам

chiamare

trucar

chiamare

volat, nazývat, zavolat

chiamare

voki

chiamare

farâ-khândan, nâmidan, sedâ zadan

chiamare

advocar, appellar, citar, clamar, nominar se, questionar, vocar

chiamare

apela, chema

chiamare

appell, ringa, ringa upp, ropa

chiamare

ita

chiamare

dzvonyty, vyklykaty

chiamare

kalde, ringe op, ringe til

chiamare

huutaa, kutsua, soittaa, soittaa puhelimella

chiamare

nazvati, pozvati

chiamare

・・・に電話をする, ・・・を呼ぶ, 呼ぶ, 電話をかける

chiamare

...을 부르다, …에게 전화를 걸다, 부르다, 전화하다

chiamare

ringe, ringe opp, rope

chiamare

chamar, telefonar

chiamare

เรียก, โทรศัพท์หา, โทรหา

chiamare

gọi, gọi điện

chiamare

, 呼叫, 打电话

chiamare

שיחה

chiamare

[kjaˈmare]
1. vt
a. (persona) → to call; (nome) → to call out; (per telefono) → to call, phone
chiamare qn per nome → to call o address sb by his (o her) name
chiamare qn a gran voce → to call out loudly to sb
chiamare qn da parte → to take sb aside
chiamare (qn in) aiuto → to call (sb) for help
mandare a chiamare qn → to send for sb, call sb in
mi sono fatto chiamare presto stamattina (svegliare) → I asked to be called early this morning
b. (dare un nome) → to call, name; (soprannominare) → to (nick)name, call
e chiamala sfortuna! → and you call that bad luck!
c. (Mil) chiamare alle armito call up
d. (Dir) chiamare qn in giudizio o in causato summons sb
non mi chiamare in causa! (fig) → don't bring me into it!
2. (chiamarsi) vip come ti chiami? - mi chiamo Michelawhat's your name? o what are you called? - my name is Michela o I'm called Michela
questo è quello che si chiama un buon affare → that's what you call a bargain