ciancione

CIANCIONE.

ciancia grande, e grossolana. Lat. deliramenta.
Bocc. n. 61. 3. Gl' insegnavano, ec. la lauda di Donna Matélda, e cotali altri ciancioni.
Oggi CIANCIONE, val cianciatore, cioè huomo, che volentier ciancia. Lat. nugator.
Bern. Orlan. E tace la cagion del suo amore, Che segreto non è da cianciatore.
Traduzioni