ciascheduno

CIASCHEDUNO.

ognuno, qual si voglia. Lat. quisque, unusquisque
Bocc. introd. num. 1. Che ciascheduna cosa, che l' huomo fa.
Dan. Inf. c. 20. E non restò di rovinare a valle, Fino a Minos, che ciascheduno afferra.
Truovasi alle volte nel numero del più, fuor del comune uso.
Amm. ant. Ciascheduni infermi si deono partíre dalla compagnia de' rei.
Strum. de' Paciali. Possansi, e debbansi ciascheduni messi del loro uficio, ec.