clima, climato, o ver climate, e climo

CLIMA, CLIMATO, o ver CLIMATE, e CLIMO.

Spazio di terra, e di Cielo, contenuto da due paralleli, tanto lontani da loro, che il maggior giorno dell' uno avanzi quel dell' altro d' una mezza ora. Lat. clima, plaga. Gr.
Petr. canz. 31. 1. Qual più diversa, e nuova Cosa fu mai in qualche stranio clima?
Lib. Astr. E d' una maniera in tutti li luoghi, e in tutte le clime, ma il grado con la stella salíe, e il grado, con che si pone, si cambia nelle clime, e nelle ville, secondo che sono le loro diversitadi nelle larghezze.
G. V. 11. 67. 2. Ciascuna è segno di Fortuna, e novità, ec. e massimamente nel climato del pianeto, che l' ha criata.
Filoc. lib. 7. 48. Quello che sotto i sette climati s' abita.
Cr. 5. 23. 1. Ma più vera cosa è a dire, che nel sesto climate viva.
Com. Par. 30. Climo si è certo spazio di terra.