colezione

COLEZIONE.

è il parcamente cibarsi, fuor del desinare, e della cena. Lat. prandiculum, commessatio.
M. V. 8. 44. Il Re suo padre voleva venire a far con lui colezione.
Boc. Urb. Fecero innanzi il lor mangiare più d' una volta saporitamente colezione.
Stor. Aiolf. Innanzi che entrassero nella battaglia, fecero colezione di mangiare, e di bere.
La colezione della mattina si chiama più propriamente ASCIOLVERE. Lat. ientaculum silatum. Quella del giorno MERENDA. Lat. merenda. Quella della sera dopo cena. PUSIGNO, onde PUSIGNARE.