colombaia, e colombaio

COLOMBAIA, e COLOMBAIO.

stanza dove stanno i colombi, e dove covano. Lat. columbarium.
Cr. 1. 7. 6. La dottrina dell' aia, de' granai, e della cella del vino, della colombaia, del pollaio, ec. si riserba a trattare. E lib. 9. 87. 1. Le colombaie si posson fare in due modi, ec.
Tes. Br. 3. 9. Di mulíno, di forno, di vivaio, e di colombaia, e di stalla, e di pecore.
Fav. Esop. Quando le colombe si stavano in gran riposo, e pace nel lor colombaio.
Med. arb. cr. Come si nasconde nel colombaio la colomba, e ivi piange, e lamenta.
Oggi disusato, nel masculino.
Diciamo in proverbio Sviar la colombaia, de' bottegai, quando fanno in maniera, che gli avventori non cápitano più loro a bottega, come fanno i colombi, quando non son governati, e trattati bene: ma è modo basso.