colto

colto

('kolto)
aggettivo
persona che ha cultura un uomo colto

COLTO.

sust. luogo coltivato. Lat. cultum, ti.
Bocc. introd. n. 25. Per le vie, e per li loro colti.
Alber.. La gran quantità delle terre, ec. Le gregge degli armenti, e l' ampio colto de' campi.
¶ Per venerazione, culto. Lat. cultus, us.
Dan. Par. c. 3. E fe pianger di se, e folli, e savi, Ch' udir parlar di così fatto colto.

COLTO.

add. coltivato. Lat. cultus, a, um.
Petr. canz. 7. 6. Se tanto viver può ben colto lauro.
Dan. Inf. 13. Tra Cecina, e Cornéto i luoghi colti.
Com. Inf. 13. I quali hanno in odio i luoghi colti, cioè lavorati.
Traduzioni

colto

писмен

colto

culto

colto

bâ-farhang, bâ-savâd, fâzel, sâheb-nazar

colto

culte, instruite

colto

alimu

colto

bilgili, kültürlü, eğitimli

colto

âalim, adib, aleem, âleem, âql mañd, daana, daanaa, fa

colto

vzdělaný

colto

uddannet

colto

koulutettu

colto

školovan

colto

教育のある

colto

교육받은

colto

culto

colto

utbildad

colto

ซึ่งได้รับการศึกษา

colto

có học thức

colto

1/a [ˈkolto] agg (istruito) → cultured, well-educated

colto

2/a [ˈkɔlto] pp di cogliere