confessoro

CONFESSORO.

che confessa, e sempre s' intende del Sacerdote, che ascolta i peccati altrui, per assolverne. da' Teol. Lat. confessarius.
Passav. 125. Si dispera, e non va a confessarsi da altro sacerdote, ed ha in odio il confessoro, che l' ha cacciato. E car. 156. Il confessoro, che è medico dell' anime, dee sapere, se il peccatore è ricaduto in un medesimo peccato, e quante volte. E car. 160. Posto adunque il peccatore umilmente, e vergognosamente a' piedi del confessoro, ec.