contigia

CONTIGIA.

potremmo dir forse latinamente, periscelis dal Gr.
Buti. Contígie si chiamano calze solate col cuoio, stampate intorno al piè.
¶ E generalmente, per ogni ornamento, e vaghezza. Lat. ornamentum, venustas.
Liv. M. Le quali, per beltade, e per contigia, s' assembravano alle vecchie insegne, che erano appiccate nel tempio.
Amm. ant. Quelli è meno bisognoso, che meno ha contígia [quasi raffazzonatura]
N. ant. 92. 4. E avea orate, e rilucenti, e pieno di contigie, e di leggiadríe.