contina

CONTINA.

V. A. corrotto da continua, vale febbre continua. Lat. febris continua.
M. V. 3. 43. In questi dì, essendo malato Papa Clemente sesto, nella Città d' Avignone in Provenza, d' una contína. E lib. 5. 34. Cadde malato in Pisa, e d' una contina, in sette dì passò di questa vita, ec. ma la contína più ch' altro il trasse a fine.