coprire

(Reindirizzato da copristi)

coprire

(ko'prire)
verbo transitivo
1. mettere una cosa sopra l'altra coprire la minestra con un piatto
2. estens. superficie rivestire qlco con una protezione o uno strato coprire la poltrona con una stoffa colorata coprire la gola con una sciarpa La neve ha coperto i tetti.
3. difendere dall'attacco nemico coprire la ritirata
4. figurato ruolo occupare un posto di lavoro, ricoprire una carica coprire un impiego
5. pareggiare un debito o assicurare un evento con denaro coprire un prestito coprire le spese L'assicurazione copre incendio e furto.
6. spazio percorrere una distanza in un certo tempo coprire un percorso
7. figurato persona manifestare il proprio affetto a qlcu con gesti e parole coprire qlcu di baci coprire un bambino di attenzioni
8. figurato suono non far sentire Il rumore copriva la sua voce.
9. figurato scoprire nascondere la realtà coprire un difettouna mancanza

COPRIRE.

porre alcuna cosa sopra a che che si sia, che l' occulti, o che lo difenda. L. cooperire, tegere, operire.
Petr. Son. 30. Ne nebbia, che 'l Ciel cuopra, o 'l Mondo bagni.
Boc. n. 14. 6. In un seno di Mare, ec. da quel vento, coperto, si raccolse. E n. 77. Il sole feriva alla scoperta, e a diritto sopra la sua testa, da niuna cosa coperta. E n. 41. 5. Ed era solamente dalla cintura in giù coperta d' una coltre bianchissima. E n. 83. 6. A me pare, che tu te ne torni a casa, e facciti ben coprire.
Bocc. Introd. nu. 54. Ogni cosa di fiori di ginestra coperta [cioè sparsivi sopra fiori di ginestra]
Dan. Inf. can. 11. Che di pel maculato era coperta. [cioè aveva il pelo indanaiato]
Petr. canz. 4. 3. L' esser coverto poi di bianche piume [cioè impennato]
¶ Per similit. congiugnersi il maschio con la femmina, per la generazione, ma si dice propriamente delle bestie.
E far coprire una bestia, si potrebbe dire in Lat. admissuram facere.
Cr. 9. 69. 3. E imperò si deono fare in tal tempo coprire, che partoriscano intorno alla fine dell' Autunno.
E per ischerzo lo disse anche dell' huomo il Bocc. n. 40. 3.
Bocc. n. 40. 3. Vero è, che 'l più del tempo stava infreddata, sì come colei, che nel letto era male dal maestro tenuta coperta.
Traduzioni

coprire

cover, cap, drown, roof, top, carpet, concrete, overspread (to overspread), roof in (to roof in)

coprire

cobrir

coprire

завивам, извървявам, облицовам, покривам

coprire

dække

coprire

kovri

coprire

pušândan

coprire

coperir, teger

coprire

acoperi

coprire

funika, gubika, kifuniko

coprire

örtmek, kapamak

coprire

přikrýt

coprire

peittää

coprire

pokriti se

coprire

覆う

coprire

덮다

coprire

dekke

coprire

pokryć

coprire

täcka

coprire

คลุม

coprire

che phủ

coprire

覆盖

coprire

[koˈprire] vb irreg
1. vt (gen) → to cover; (occupare, carica, posto) → to hold; (persona, proteggere, anche) (fig) → to cover, shield (fig) (suono) → to drown; (segreto, sentimenti) → to conceal
copri bene il bambino → wrap the child up well
coprire di o con (gen) → to cover with
era coperto di lividi → he was bruised all over o covered in bruises
coprire qn di insulti/di doni → to shower insults/gifts on sb
coprire qn di ridicolo → to cover sb with ridicule
coprire qn di baci → to smother sb with kisses
coprire (le spalle a) qn (in una sparatoria) → to cover sb
coprire un rischio (Econ, Assicurazione) → to cover a risk
coprire le spese → to break even
coprire un percorso in un'ora → to cover a distance in one hour
2. (coprirsi) vr (persona) → to wrap (o.s.) up (Assicurazione) coprirsi controto insure o.s. against
coprirsi di gloria/di ridicolo → to cover o.s. with glory/with ridicule
3. (coprirsi) vip (cielo) → to cloud over; (rivestirsi) coprirsi di (muffa, macchie) → to be covered in