corte


Ricerche correlate a corte: Corte Suprema

corte

('korte)
nome femminile
1. la residenza di un re ballo a corte
2. l'insieme dei familiari e funzionari che circondano il re la corte imperiale
3. figurato coloro che girano intorno a una persona importante per ottenere vantaggi
a. lusingare qlcu per ottenere favori fare la corte al capoufficio
b. cercare di suscitare i sentimenti qlcu mostrandosi premuroso fare una corte spietata a una ragazza
4. diritto collegio di giudici Si è riunita la Corte. La Corte si ritira.
quella che decide sui delitti più importanti

CORTE.

palazzo de' Principi, e la famiglia stessa del Principe. Lat. aula.
Bocc. nov. 31. 14. Ma tra tanti, che nella mia Corte usano, eleggesti Guiscardo giovane di vilissima condizione, nella nostra Corte, quasi come per Dio, allevato. E nov. 11. 3. Liquali le Corti de' Signori visitando, ec.
Dan. Inf. c. 13. Morte comune, e delle Corti vizio.
¶ Per similit.
Dan. Inf. c. 2. Curan di te nella Corte del Cielo. E Par. 3. Che vuol simile a se tutta sua Corte.
Petr. canz. 48. 8. Che or saria forse un roco Mormorator di Corte, un' huom del volgo.
¶ E huomo di Corte, vale trattenitore, e huomo piacevole. Lat. facetus.
N. ant. 41. 1. Marco Lombardo fue nobile huomo di Corte: era savio molto.
Bocc. nov. 7. 3. E massimamente huomini di Corte d' ogni maniera.
E Corte, val convito pubblico. Lat. epulum. Onde, Tener corte, tener tavola festeggiando solennemente. Lat. dare epulum. Vedi annot. 73. 17.
Bocc. n. 13. 4. Tenendo grandissima famiglia, e buon cavalli, e uccelli, e continuamente Corte.
Che anche si dice Tener corte bandita, perchè s' usava bandirla, e, bandita, s' intendeva ognuno invitato.
G. V. 7. 88. 2. Stando in conviti insieme, in cene, e desinari: la qual Corte durò presso a due mesi, e fu la più nobile, ec.
N. ant. 61. 1. Alla Corte del Po s' ordinò una nobile corte, quando 'l figliuol del Conte Ramondo si fece Cavaliere.
¶ Per luogo, dove si tien ragione, e per li ministri stessi, ed esecutori di essa.
Boc. n. 1. 9. Dalle private persone, alle quali assai sovente faceva ingiuria, e dalla Corte, a cui tuttavia la facea, fu riguardato. E n. 27. 7. E parmi intendere, ch' egli abbiano provato alla Corte, che uno, ec. l' uccidesse. E n. 55. 4. Nel tempo, che le ferie si celebran per le Corti.
Boc. n. 75. Ed essendo la Corte molto piena d' huomini.
¶ Per quello spazio scoperto ne' mezzi delle case, dal qual si pigliano i lumi.
Bocc. n. 10. 7. E lui invitato, in una fresca corte il menarono. E g. 2. p. 4. Sopra una loggia, che tutta una corte signoreggiava.
¶ Per serraglio, o chiusura, che si fa nelle ville. Lat. cors, cohors.
Cr. 1. 7. 2. Allato alla via, che divide la corte, si faccia la casa, ec. rimanendo sempre la corte nel mezzo spedita.
Diciamo in proverbio, della Corte de' Principi. Chi vive in Corte, muore in paglia.
E quell' altro. Chi in Corte è destinato, s' e' non muor santo, e' muor disperato.
E aver buoni amici a Corte, aver chi ti protega, e chi ti difenda.
Traduzioni

corte

Gericht, Hof

corte

cort, jutjat

corte

hof

corte

kortego, korto, kortumo

corte

dâdgâh, darbâr

corte

corte

corte

rätt, rätta

corte

avlu

corte

darbaar

corte

法院

corte

Soud

corte

裁判所

corte

суд

corte

ศาล

corte

Съд

corte

법원

corte

Tuomioistuin

corte

المحكمة

corte

法院

corte

[ˈkorte] sf
a. (seguito del re) → court
b. (attenzioni, gentilezze) fare la corte a qn (per amore) → to court sb; (per interesse) → to butter sb up
c. (Dir) → court
corte d'appellocourt of appeal
Corte di CassazioneCourt of Cassation the highest judicial authority, responsible for ensuring that the law is correctly applied: it assesses the legitimacy of judicial decisions and can authorize re-trials
Corte dei Conti audit court overseeing the management of the state budget and the finances of nationalized industries: it reports directly to Parliament
Corte Costituzionale politically independent body responsible for ensuring that laws comply with the principles of the constitution: it has the power to impeach the Presidente della Repubblica
corte marzialecourt-martial
d. (cortile) → (court)yard