cosi


Ricerche correlate a cosi: perche, piu

COSI.

avverbio di similit. vale in questo modo, in quel modo. Lat. ita, sic.
Bocc. proem. n. 8. Così ne' moderni tempi avvenuti, come ne gli antichi. E nov. 1. 1. E fattolsi chiamare gli disse così. E nov. 32. 9. E chi vi gastigò così?
Dan. Inf. c. 25. Per li pesi, Fan così cigolar le lor bilance.
Petr. Son. 5. Così laudare e riverire insegna La voce stessa.
¶ In vece di, subito, tosto, immantinente. Lat. statim, illico, extemplo.
Bocc. n. 15. 20. Il fanciullo, come sentito l' ebbe cadere, così corse a dirlo alla donna. E num. 34. E ricordatosi del caro anello, come fu giù disceso, così di dito il trasse all' Arcivescovo, e miselo a se.
E in voce d' esclamazione imprecativa. Lat. utinam.
Bocc. n. 11. 2. Così non foss' io mai in questa terra venuto.
E in vece di sì. Lat. tam.
Bocc. Introd. n. 2. Se io potuto avessi onestamente per altra parte menarvi a quello, che io disidero, che per così aspro sentiero.
COSÌ COSÌ replicato.
Tes. Br. lib. 1. 13. Comandò Iddio sia fatto così, e così.
Dan. Par. 19. Ma così, e così Natura lascia poi fare [cioè in questo, o ' n quel modo]
E COSI COSI, pur replicato, star cosi così, intender così così [cioè mediocremente] Lat. sic, satis.