costola

costola

Vedi «costa».

costola

('kɔstola)
nome femminile
anatomia osso del torace È così magro che gli si contano le costole.
inseguirlo da vicino

COSTOLA.

Uno di quegli ossi, che si partono dalla spina, e vengono al petto, e racchiuggono gl' intestini. Lat. costa.
Cr. 3. 13. 2. E più nociva, ec. al pannicolo, il quale cuopre le costole.
E per similit. COSTOLA di cavolo, di lattuga, o di simili camangiari: la parte più dura, ch' è nel mezzo delle lor foglie, e regge il tenero d' esse.
Traduzioni

costola

rib

costola

Rippe

costola

costilla, lomo

costola

côte

costola

žebro

costola

ribben

costola

ripo

costola

dandé

costola

costa

costola

ребро

costola

ubavu

costola

eğe, kaburga kemiği, kaburga

costola

ضِلْع

costola

kylkiluu

costola

rebro

costola

肋骨

costola

늑골

costola

rib

costola

ribbe

costola

żebro

costola

costela

costola

revben

costola

ซี่โครง

costola

xương sườn

costola

肋骨

costola

ребро

costola

肋骨

costola

[ˈkɔstola] sf (Anat, Bot, Archit) → rib
è magrissimo, gli si contano le costole → he's so thin you can see his ribs
se lo prendo gli rompo le costole! → if I catch him I'll break every bone in his body!
ha la polizia alle costole → the police are hard on his heels