costrignere, e costringere

COSTRIGNERE, e COSTRINGERE.

sforzare, violentare, tenere a freno, astrignere. Lat. cogere, compellere, urgere.
Bocc. g. 1. f. 6. Che io a questa legge non sia costretto di dover dir novella, ec. E nov. 28. 10. Amore mi costrigne a così fare. E nov. 33. 18. Ilquale a dover dire il vero la costrinse. E nov. 92. 12. Maladetta sia la Fortuna, la quale a così vil mestier ti costrigne.
Liv. M. E non fosse stata costretta, per paura de' Re.
Vita San Girol. E costrinsegli in tal modo, che al munistero gli menò insieme con l' asino.
Tes. Br. 1. 9. Elli mandò li rei angioli in vendetta, ma tuttavia gli costringe, che non faccian tanto di male.
Dan. Inf. c. 23. Possiamo uscirci, Sanza costrigner degli angeli neri? E can. 11. Intendi come, e perchè son costretti. E Par. 29. Superbir di colui, che tu vedesti, Da tutti i pesi del Mondo, costretto.