covertura

COVERTURA.

coverta. Lat. operimentum.
N. ant. 81. 1. Con un ricco letto iv' entro, con ricche, e nobili coverture di seta.
Cr. 1. 11. 3. E anche è da sapere, che la predetta rena fa dissolvere le covertúre delle camere, per lo falso umore, ch' è in essa [cioè gl' intonachi] Lat. incrustatio, il qual dissolvere, con vocabolo proprio, diciamo SCANICARE.
¶ Per metaf. apparenza, e verisimilitudine. Lat. species, similitudo.
Tes. Br. 1. 5. E per false ragioni, e per argomenti, che hanno simiglianza, e covertura di vero.