criminale, e cherminale

CRIMINALE, e CHERMINALE.

termine legale, che, aggiunto a causa, foro, giudice, o simili, denota sempre dove possa intervenire delitto, cognizione di delitto, o gastigo di malfattori. Lat. criminalis.
G. V. 12. 42. 1. Offendesse ad alcuno laico d' alcuno malificio criminale,
Bocc. n. 75. 2. E fu posto costui, tra gli altri giudici, a udir le quistion criminali.
G. V. 11. 117. 3. Procedea di fatto in civile, ed in cherminale a sua volontà.