da presso

DA PRESSO.

appresso, di luogo vicino. Lat. prope, cominus.
G. V. 11. 4. 3. Ne credea, che 'l suo giudicio, e sentenzia gli fosse così da presso.
Dan. Purg. 2. L' uccel divino più chiaro appariva, Perchè l' occhio da presso nol sostenne.
Petr. Son. 37. Poichè cercando stanco non seppe ove S' albergasse da presso, o di lontano.
Bocc. canz. 1. 4. E maggior gioia spero più da presso.
E, in vece d' aggiunto, vale, futuro, vegnente, dopo. Lat. proximus.
0 E che nullo ne fosse fatto Tribuno l' anno da presso.