dado

dado

Qualunque parte di costruzione in forma di cubo e, in modo speciale, la parte centrale del piedestallo.
Negli ordini architettonici classici, sia dell'antichità sia del Rinascimento e dei secoli successivi, risulta delimitata dalla base e dalla cimasa del piedistallo stesso.

dado

('dado)
nome maschile
1. cubetto in legno con le facce numerate, usato in vari giochi tirare il dado
figurato la decisione è presa e non si può più tornare indietro
2. cosa a forma di piccolo cubo tagliare le zucchine a dadi
3. tecnica elemento di metallo filettato all'interno stringere il dado intorno alla vite
4. estratto di carne o vegetali a forma di cubetto usato come condimento in cucina brodo di dado

DADO.

pezzuol d' osso di sei facce riquadrate, e in ognuna è segnato un numero, cominciandosi dall' uno, infino al sei, e si giuóca con esso a zara, e ad altri giuochi di sorte. Lat. tessera. Gr.
Bocc. n. 1. 8. giucatore, e mettitor di malvagi dadi era solenne.
Passav. 340. Nel tor cedole, o suggelli a rischio, o a ventura, o nel gittar dadi.
Pigliare i dadi a uno, detto proverbiale, vale, impedirgli l' operazione, tolta la metafora dal parare i dadi a chi giuoca con essi. Lat. impedire, prohibere.
M. V. 4. 15. Il perchè il valente cavaliere, veggendo, che gli erano presi i dadi, e che non poteva far niente di suo intendimento, lasciò l' uficio.
DADO. si dice anche a un pezzo di pietra o di legno quadrato, e fatto a similitudine del dado, con che si giuóca: e anche si dice DADO a una sorta di strumento, col quale si tormentano gli huomini, strignendo loro, con esso, le noci del piede.
Diciamo proverbialm. trattandosi di persona, che abbia fatte di molte scelleratezze, e, in cambio d' ammendarsi, continui di far peggio: e' tira pel dado.
Morg. Quel che si ruba non s' ha a saper grado, E sai ch' io comincio ora a trar pel dado.
Diciamo anche Scambiare i dadi, o le carte, che è ridíre in altro modo quello, che s' è detto altra volta, per ricoprirsi.
Traduzioni

dado

hrací kostka, bujónová kostka, matka

dado

ĵetkubo, kubo

dado

câšni-e, sup, tâs

dado

cubo, dato, matre vite

dado

zar

dado

kubyk [buljonu]

dado

møtrik, suppeterning

dado

liemikuutio, mutteri

dado

kocka za juhu, matica

dado

ナット, 固形スープの素

dado

고형 수프, 너트

dado

buljongtärning, mutter

dado

แป้นเกลียวของสลัก, ซุปก้อน

dado

đai ốc, viên súp

dado

螺母

dado

[ˈdado] sm (nel gioco) → dice pl inv (Culin) → stock cube (Brit), bouillon cube (Am) (Tecn) → (screw) nut (Archit) → dado
giocare a dadi → to play dice
tagliare a dadi (Culin) → to dice
il dado è tratto (fig) → the die is cast