dannificare

DANNIFICARE.

danneggiare. Lat. laedere, damnum inferre.
G. V. 12. 113. 2. Potessimo essere dannificati, molestati, o perturbati in alcun modo.
Com. Inf. c. 6. offusca l' anima, cioè lo 'ntelletto, ma eziandio dannifica il corpo.
Caval. med. cuor. Per questo sono dannificati alcuna volta poveri huomini, e innocenti.
Cr. 9. 50. Potendo, ec. in alcun luogo duro, si dennifica il tenero tuello.