decima

DECIMA.

dazio, e aggravio imposto sopra beni, e rendite, detto così, perchè a principio importava la decima parte. Lat. decuma, ae, decimae, arum.
Gradi San Girol. Chi vorrà aver guiderdone da Dio, e vorrà, ch' e' gli perdoni li suoi peccati, renda decima di tutte le sue cose.
Passav. 318. Iddio ordinò, che fosse loro provveduto delle decime delle primizie, e delle offerte.
G. V. 9. 331. 1. Tolse a' collettori del Papa, che tornavano di Spagna, tutti i danari ricolti di decime, e sovvenzioni.
Traduzioni

decima

tithe, tenth