decimo

decimo

('det∫imo)
aggettivo num.ord.
che in una serie occupa il posto numero dieci arrivare decimo in classifica

decimo


nome maschile
1. ciascuna delle dieci parti in cui è suddivisibile una quantità investire un decimo del capitale
2. medicina in oculistica, unità di misura della vista avere dieci decimi per occhio

DECIMO.

sust. La decima parte. Lat. decima pars.
Introd. alle virt. Ricogliere il decimo di tutti i cristiani, e di fare molto navilio, e grande apparecchiamento.

DECIMO.

add. nome numerale ordinativo. Lat. decimus.
Petr. canz. 9. 4. Ch' io son già, pur crescendo in questa voglia, Ben presso al decimo anno.
Passav. 137. La decima condizione, che dee aver la confessione, ec.
¶ Per isciocco, scimunito. Lat. insulsus, insipidus.
Lab. num. 229. Erano da esser chiamate savie, e tutte l' altre decime, e mocciose.
E Le nostre donne dicono a fanciullino scriato, e poco vegnente. DECIMUZZO.
Traduzioni

decimo

tenth, tenth/

decimo

dixième

decimo

desátý, desetina

decimo

tiende, tiendedel

decimo

dahom

decimo

decime

decimo

dešimtas

decimo

tionde, tiondel

decimo

onuncu, onda bir

decimo

kymmenes, kymmenesosa

decimo

deseti, desetina

decimo

十番目, 十番目の

decimo

10분의 1, 열 번째의

decimo

tiende

decimo

tidel, tiende

decimo

décimo

decimo

ที่สิบ, อันดับที่สิบ

decimo

một phần mười, thứ mười

decimo

/a [ˈdɛtʃimo]
1. aggtenth
2. sm
a. (Mat) → tenth
b. (Med) avere dieci decimi di vistato have twenty-twenty vision
3. sm/f (in ordine, graduatoria) il decimo da sinistrathe tenth from the left
per fraseologia vedi quinto