degnare

(Reindirizzato da degneranno)

degnare

(de'ɲare)
verbo transitivo
ritenere qlcu degno di qlco degnare qlcu di una risposta Non lo ha degnato di uno sguardo.

degnare


verbo intransitivo aus. essere

degnarsi

(de'ɲarsi)
verbo intransitivo pronominale
accettare di fare qlco, spec. con atteggiamento di sufficienza Finalmente si è degnato di rispondermi.

DEGNARE.

dimostrar con gentil maniera d' apprezzare altrui, e le cose sue, e particolarmente gl' inferiori. Lat. benevole, se gerere, humaniter assurgere.
Passav. 212. La cui usanza ella schifa, ella non degna sì basso, e' le pare esser sì grande, ch' e' le viene a schifo delle sue pari.
¶ Per giudicar degno, dicevole, compiacersi, per benignità, e cortesia. Lat. dignari, non gravari.
Bocc. n. 49. 15. Pensando, che qui alla mia povera casa venuta siete, dove, mentre, che ricca fu, venir non degnaste.
Petr. canz. 19. 2. Onde il motore eterno delle stelle Degnò mostrar del suo lavoro in terra.
Petr. canz. 49. 9. Non guardar me, ma chi degnò crearne.
Passav. 211. La buona si è, quando altri non degna di sottomettersi alla viltà del peccato.
Dan. Purg. 30. Come degnasti d' accedere al Monte?
Petr. Son. 12. Che fosti a tanto onor degnata allora [cioè stimata, e fatta degna]
A quello che degna, nel primo significato, diciamo, degnevole.
Traduzioni

degnare

appreciate, savor, aprreciate (to aprreciate), deign (to deign)

degnare

благоволявам

degnare

daigner

degnare

condescender a, dignar se a

degnare

tenezzül etmek, yakışmak

degnare

[deɲˈɲare]
1. vt non mi ha degnato di uno sguardohe didn't so much as look at me
non mi ha degnato di una risposta → he didn't deign to answer me
2. (degnarsi) vip :degnarsi di fare qcto deign o condescend to do sth
vedo che ti sei degnato! (iro) → how gracious of you!