desiderativo

DESIDERATIVO.

desiderabile. Lat. desiderabilis.
Cr. 1. 4. 11. Acciocchè tutte le desiderative virtudi, procedano, e vadano innanzi.
¶ Per disideroso. Lat. cupidus.
Buti. Per dare esemplo agl' invidiosi, che diventassono caritativi, e desiderativi del bene.
Guid. G. La quale egli con disiderativa virtude d' amore, ardentemente amava.