di nascoso

DI NASCOSO.

posto avverbialm. nascosamente, copertamente, occultamente. Lat. clàm, clanculum.
Bocc. n. 31. 31. Poichè a grado non ti fu, che io tacitamente, e di nascoso, con Guiscardo, vivessi.
G. V. 9. 305. 11. Non si lasciò trovare, anzi si partì di nascoso. E lib. 8. 92. 4. Quando il lor maestro si consagrava, era di nascoso. Così si legge nel miglior testo.