diffinizione

DIFFINIZIONE.

termine filosofico, ed è il detto, che palesa la qualità, e l' essenza di che che sia. O veramente. Parlare, che, con propri, e conosciuti vocaboli, l' essere esprime di che che sia. O vero: un parlare, il quale brevemente, e per cose essenziali, ne dichiara la quidità, e natura della cosa, che si diffinisce. Lat. diffinitio, definitio.
Passav. 74. Comprende questa diffinizione sofficientemente, che cosa è contrizione.
Cavalc. fr. ling. La dobbiamo domandare umilmente, secondo la predetta diffinizione dell' umiltà.
¶ Per decisione. Lat. decisio.
Collaz. S. Pad. E acciocchè questa diffinizione, anticamente pronunziata da Sant' Antonio, e dagli altri Padri, ec.