dinunziare

DINUNZIARE.

protestare, notificare. Lat. denunciare.
Com. Inf. c. 26. Conciossiecosache i Greci havessero giusta guerra contro i Troiani, per raddomandare la rapita Elena, e dinunziata fosse la guerra.
¶ Per dichiarare, manifestare, accusando. Lat. manifestum facere.
G. V. 9. 219. 4. Trovossi, per li più, i tre cavalieri nominati, ec. iquali tre cavalieri dinunziati per lo modo, e sorte, come detto avemo.
¶ Per rapportare. Lat. referre, denunciare.
N. ant. 6. 1. Or venne, che fue dinunziato dinanzi allo 'mperadore, come il Fabbro lavorava continuamente.
Retor. Tull. Quando alcuno malificio v' è dinunziato, dite pure, ben faremo.