diredare. e disredare

DIREDARE. e DISREDARE.

privar dell' eredità. Lat. exhaeredare.
Dan. Purg. c. 14. E l' una, e l' altra gente è diredata.
Cavalc. Pungilin. Non temere adunque del flagello, ne dell' esser flegellato, ma temi d' esser disredato.