dirisione

DIRISIONE.

vedi DERISIONE. Lat. derisus, us.
Bocc. Filostr. Ne senno è, credo, per dirisioni, Ne per altra cagione altrui biasmare.
Annot. Vang. Costoro son coloro, i quali noi avemo, e tenemo a dirisione.
Passav. 279. Mandato al luogo della giustizia, con la croce in collo, per dirisione.
Maestruz. Quando alcuno pone il male, e 'l difetto d' alcuna persona in giuoco, e dirisione: questa è detta dirisione. La dirisione è più grave, che la contumelia, imperocchè il contumelioso par, che pigli il mal dell' altro, seriosè, ma il beffardo, e dirisore, in giuoco, e così pare maggior dispregio, e disonore.