disavanzare

DISAVANZARE.

perdere del capitale. Lat. dispendium facere.
G. V. 6. 24. 2. Perocchè di questa lezione abbiamo molto disavanzato.
Ricord. Malasp. cap. 132. Di questa elezione aviamo forte disavanzato, ch' egli era amico Cardinale, ora fia nimico Papa.
Fr. Giord. Salv. l' huomo, che pate per timore, più è tristo, e meno merita, anzi è peggio, che più disavanza, e perde.
¶ In questo signific. diciamo più propriamente SCAPITARE. o DISCAPITARE.
E da DISAVANZARE DISAVANZO. onde Mettere a disavanzo, termine mercatantesco, vale mettere a conto di perdita. Lat. expensum ferre.