discredente

DISCREDENTE.

add. da discredere. Disprezzator degli avvertimenti, e comandamenti altrui: non curante, non credente i detti, o l' altrui minacce. Lat. incredulus.
Fr. Iac. T. O gente discredente, La morte a tutti quanti s' apparecchia.
Far discredente, far mutar credenza, e opinione, sgannare. Lat. opinionem amovere, evellere opinionem.
Fav. Esop. Disse al drudo suo: vatti condío, che 'l marito mio ci ha veduti, io gli voglio andare in contro, per farlo discredente.
Morg. Non ch' io volessi però morte darli, Ma farlo discredente rimanere.