diseccare

DISECCARE.

render secco, rasciugare, tor l' umidità. Lat. exiccare, siccare, arescere.
Caval. med. cuor. Il fuoco anche purga l' aire rio, e fallo buono, e disecca l' umidità.
Fav. Esop. Il quale è vento ardente, che disecca ogni fonte di pietà.
Albert. cap. 60. L' animo allegro fa la vita fiorita, e lo spirito tristo disecca l' ossa.
¶ In signific. neutr. pass. divenir secco, inaridire. Lat. arefacere, arefieri.
Introd. alle virt. Pigliare tanto cibo, che ristori quegli umori diseccati, perchè se l' umor perduto non si ristorasse, tostamente il corpo diseccherebbe.
Mor. San Greg. La pelle mia abbrunisce, e l' ossa, per lo caldo diseccano.