disgradato

DISGRADATO.

senza gradi. Lat. graduum expers.
Buti. Figliuol mio, dentro da cotesti sassi son tre cerchietti minori l' uno, che l' altro, tondi, e disgradati, secondo, che più strigni.
E DISGRADARE, ma da GRADO, per gratitudine. Io tene disgrado: detto contumelioso, che vale Io non te ne so, ne grado, ne grazia. Lat. nullam gratiam habeo.