dispergere

DISPERGERE.

spargere, e separare in varie, e diverse parti. Lat. disperdere, dissipare.
Am. 90. Caduta nell' ira di Lucio Silla, disperse il suo pieno popolo in molte parti, lei sotto l' asta vendéo.
Dan. Purg. 3. Avvegnachè la subitana fuga, Dispergesse color per la campagna.
¶ Per consumare, scialacquare. Lat. prodigere, profundere.
Albert.. Chi male raguna, tosto disperge.
¶ Per isbaragliare, mettere in rotta. Lat. evertere, disperdere.
Bocc. n. 17. 44. E fu nella battaglia morto, e 'l suo esercito sconfitto, e disperso.
Dan. Inf. c. 10. Sì che per due fiate gli dispersi.
Petr. Son. 31. Per non scontrar, ch' i' miei sensi disperga.
¶ Per metaf.
Petr. Son. 34. Stelle noiose fuggon d' ogni parte, Disperse dal bel viso innamorato.