disposto

(Reindirizzato da disposti)

disposto

(dis'posto)
aggettivo part. pass. di disporre
1. pronto a intervenire, disponibile a fare qlco Si è detto disposto ad aiutarmi.
che è nella disposizione d'animo favorevole È ben disposto nei miei confronti.
2. deliberato dall'autorità fare quanto disposto dalla legge

DISPOSTO.

add. da disporre. Lat. dispositus.
Bocc. Introd. n. 44. Ora fossero essi già pur disposti a venire [cioè risoluti] E nov. 1. 16. Ma se pure avvenisse, che Iddio la vostra benedetta, e ben disposta anima chiamasse a se [cioè contrita, e ben volta inverso Dio]
Dan. Par. 22. Fu frequentata già in su la cima Dalla gente ingannata, e mal disposta. E Purg. can. 20. Tanto è disposto a tutte nostre preci [cioè ben volto]
Bocc. g. 9. p. 3. Dove ogni cosa ordinatamente disposta, li lor famigliari lieti, e festeggianti trovarono [cioè ordinata, in assetto, preparata]
Dan. Purg. c. 10. Un' altra storia nella roccia imposta, Perch' io varcai Virgilio, e femmi presso, Acciocchè fosse agli occhi miei disposta. Buti. disposta, cioè manifestata.
Tes. Br. 5. 44. Buoi, ec. dure nerbora, e piccole unghie, e coda grande, e pilosa, e tutti i polsi del corpo den disposti, cioè corti, e spessi. Qui vale proporzionati.
¶ Per interpretato, dichiarato. Lat. expositus, explicatus.
Cavalc. fr. ling. Gli parve vedersi innanzi tutta la santa scrittura disposta, e dichiarata.
¶ Per suggetto, in preda.
Cr. 1. 6. 1. Cotal luogo e me' disposto all' insidie de' ladroni.
¶ Diciamo. Ben disposto di corpo, cioè snello, destro, gagliardo, sano. Lat. agilis.
Disposto del corpo, lo stesso, che avere il beneficio del corpo.
Traduzioni

disposto

geneigt zu, gewillt, willig

disposto

бодър, волеви, доброволен, доброволец, доброволка

disposto

âmâdé, mâyel, râzi

disposto

voluntar

disposto

villig

disposto

hazır

disposto

/a [disˈposto]
1. pp di disporre
2. agg (incline) disposto a faredisposed o prepared to do
essere ben/mal disposto verso qn → to be well-/ill-disposed towards sb
3. sm (Dir) → provision