dispregevole

DISPREGEVOLE.

da dispregiarsi, disprezzabile. Lat. contemptibilis, contemnendus.
Filoc. lib. 6. 205. Non per grazia ch' io haggia nel tuo cospetto, ma per conducermi a più dispregevol fine.
Petr. huom. Ill. Elli si muovono per vane, e dispregevoli paure.
Tes. Br. 7. 5. Ah come l' huomo è vile, e dispregevole cosa, se non s' aliena da' vizj.
Amm. ant. Elli si rendono dispregevoli nella vita. E appresso. Che gli huomini si reputino d' essere dispregiati, quasi non divien giammai, se non a coloro, che dispregevoli si tengono.
Traduzioni