distrignere

DISTRIGNERE.

strettamente strignere. Lat. distringere, constringere.
Dan. Inf. c. 19. Ne si stancò d' avermi a se distretto, Si men portò sopra 'l fondo del varco.
Petr. canz. 18. 4. Già di voi non mi doglio, Occhi, sopra 'l mortal corso sereni, Ne di lui, ch' a tal nodo mi distrigne. E canz. 24. 6. Ruppesi intanto di vergogna il nodo, Ch' alla mia lingua era distretto intorno.
¶ Per metaf.
Liv. M. Tuttavia della grande paura, che comunalmente le distringea, non osavano motto sonare.
G. V. 9. 244. 1. Per tal modo l' aveano distretta di vettovaglia, che, ec.
¶ Per circondare. Lat. circundare.
Com. Inf. c. 4. E dice suo regno, cioè quanto ella distrigne.