dolcezza

dolcezza

(dol'tʃet:sa)
nome femminile
1. amaro gusto dello zucchero la dolcezza del dattero
2. figurato qualità di ciò che è delicato, mite la dolcezza di un sentimento la dolcezza di un suono
3. figurato modi affabili, comportamento cortese trattare qlcu con dolcezza
4. figurato sentimento di felicità e tenerezza provare una profonda dolcezza
5. figurato dolori spec. pl. le cose piacevoli e che procurano gioia le dolcezze della vita

DOLCEZZA.

astratto di dolce, gusto, contento. Lat. dulcedo, dulcitudo, voluptas.
Bocc. Introd. n. 3. A questa brieve noia seguita immantenente la dolcezza, e 'l piacere. E nov. 21. 12. Tutte l' altre dolcezze sono una beffa a rispetto di quella quando la femmina usa con l' huomo.
Dan. Purg. c. 2. Cominciò egli allor sì dolcemente, Che la dolcezza ancor dentro mi suona. E Par. 3. O ben creato spirito, ch' a' rai Di vita eterna la dolcezza senti, che non gustata non s' intende mai.
Petr. canz. 8. 4. E la fera dolcezza, ch' è nel cuore.
¶ Per soavità d' armonía, e di melodía. Lat. suavitas, dulcitas.
Bocc. n. 96. 12. Cominciarono a cantare un suono, ec. con tanta dolcezza, ec.
Traduzioni

dolcezza

гальовност, доброта, нежност

dolcezza

blandura, dulzura

dolcezza

douceur

dolcezza

dulcor, suavitate

dolcezza

utamu

dolcezza

tatlılık

dolcezza

sladkost

dolcezza

doçura

dolcezza

מתיקות

dolcezza

sødme

dolcezza

sötma

dolcezza

甘さ

dolcezza

حلاوة

dolcezza

단맛

dolcezza

[dolˈtʃettsa] sf (vedi agg a) → sweetness; (XXX) → mildness; (XXX) → gentleness; (XXX) → softness, pleasantness, smoothness
parlare con dolcezza → to speak gently