e'

E'

pronunziata stretta, in vece d' EGLI, che risponde al pronome. Lat. ipse, ed ipsi, ma la contrassegniam con l' apostrofo. Lat. ille.
Bocc. n. 99. 8. La onde e' gli pensò di volere la seguente mattina ristorare. E num. 9. menati i gentil' huomini nel giardino, cortesemente gli domandò chi e' fossero.
¶ Ponsi anche talora per particella riempitiva, sì come EGLI, a ornamento, e acconcio della pronunzia.
Bocc. n. 69. 20. E' mi par, ch' egli stea in maniera, che, ec. E nov. 85. 13. E' mi par pur vederti morderle, con cotesti tuoi denti, ec.