ebbio

EBBIO.

erba puzzolente, o più tosto frútice, che fa i fiori, e le coccole, simili al sambuco, e anche quasi le foglie. Lat. ebulum.
Pallad. E quando produce di queste generazioni d' erbe, per se medesimo, come ebbio, giunco, cannucce, ec.
Cr. 6. 46. 1. L' ebbio è caldo, e secco nel terzo grado, e le cortecce delle sue radici, e le cime spezialmente, sono medicinali.
Traduzioni

ebbio

yezgo