erbaio

ERBAIO.

luogo dove sia di molta erba folta, e lunga. Lat. locus, herbosus.
Bocc. n. 77. 66. Il lavoratore, posata la donna sopra un' erbaio, andò a veder che avesse la fante, trovatola con la coscia rotta, similmente nell' erbaio la recò.
¶ Per mucchio d' erba, e cespuglio. Lat. caespes.
Cr. 8. 1. 4. 5. Contra 'l cespuglio, o vero erbaio, ilquale è contro alla via del Sole, si deono piantare arbori, o menarvi, o vero tirarvi, le viti, ec. Le quali cose al cespuglio, o vero erbaio, sarebbono nocimento.
E ERBOLAIO, quegli che va cavando, e ricercando diverse maniere d' erbe, per luoghi salvatichi. Lat. herbarius.
E ERBOLATO. spezie di torta, infusovi sugo d' erbe.