estorre

ESTORRE.

Eccettuare, esenzionare. Lat. excipere, immunem reddere.
Ameto. c. 90. La non durante fortuna, ec. non volendo questa estorre da quella legge, chiusa la larga mano, ec.
Oggi l' uso non si serve di questo verbo, se non per dissuadere, e anche ne lieva la prima e, e dice STORRE, e DISTORRE. Io l' ho stolto, o distolto dalla tal cosa, cioè: fattonelo tor giù, e fattogli mutar pensiero. Lat. a sententia dimovere.