faccenda

faccenda

(fa't:∫ɛnda)
nome femminile
1. circostanza o vicenda, spec. spiacevole È una faccenda da dimenticare. Non sono faccende che ti riguardano.
2. cosa da fare Ho qualche faccenda da sbrigare.
3. spec. pl. lavori domestici sbrigare le faccende domestiche

FACCENDA.

Cosa da farsi. Lat. negocium.
Bocc. n. 73. 9. Lasciata ogni altra sua faccenda, quasi correndo, n' andò a costoro. E nov. 15. 5. Mise la vecchia in faccenda per tutto 'l giorno.
¶ Diciamo in proverbio. Dio mi guardi da chi non ha se non una faccenda, perchè quel tale, mai parla d' altro, e sempre con essa importuna altrui.
Traduzioni

faccenda

chose, cause, affaire

faccenda

вещ, дело, нещо, работа, сделка

faccenda

afero

faccenda

amr, kâr ①, mo'âmelé ②, mouzu'

faccenda

affaceres, affaire, question, re

faccenda

afacere, caz, chestie, chestiune, fapt, întreprindere, lucru, treabă

faccenda

ärende

faccenda

görev,

faccenda

Aféra

faccenda

事件

faccenda

외도

faccenda

事件

faccenda

[fatˈtʃɛnda] sf (affare) → business, affair, matter
una brutta faccenda → a nasty business
devo sbrigare alcune faccende → I've got a few things to see to
le faccende domestiche → the housework sg