faculta

FACULTA.

Potenza, podestà, possibilità. Lat. facultas, vis. Gr.
Dan. Par. 4. Per questo la scrittura condescende A vostra facultate.
M. V. proem. n. 1. Pensai la mia piccola facultà esser debole a cotanta, e tale opera seguire.
¶ Per ricchezze, avere, entrate, e beni di fortuna. Lat. facultates, fortunae. Onde facultoso. Lat. locuples.
Bocc. n. 30. 10. Avendo in cortesia tutte le sue facultà spese.
Lab. n. 109. Dissipatrice delle terrene facultadi.
Facultà diciamo ancora a tutte l' arti liberali, e alle scienzie.
S' usa ancora in significato di privilegio, e di concessione.