fallimento

fallimento

(fal:i'mento)
nome maschile
1. risultato negativo di un'impresa il fallimento di una spedizione il fallimento di una trattativa
2. diritto procedura con cui i beni di un imprenditore insolvente vengono usati per soddisfare i creditori dichiarare il fallimento

FALLIMENTO.

Falligione, e fallanza.
Mor. S. Greg. Egli non ricercherà di far vendetta del fallimento della colpa di costui.
Tes. Br. 8. 22. Acciocchè nullo dicesse, che cupidità di loro richezze gli distruggesse più che la cagion di lor fallimento.
Rim. ant. P. N. Re Enzo. Per lealtà convien che si mantenga, E per bel servimento, Fuora di fallimento, fino amore.
¶ Per lo mancamento de' danari a' mercatanti, per lo quale non posson pagare.
G. V. 11. 137. 6. Per li detti fallimenti delle compagnie mancaro sì i danari, ec. E lib. 2. 42. 3. Invilito, per lo fallimento, e cessagione de' suoi conforti. E in questo ultimo significato l' usiamo noi, più che in altro.
Traduzioni

fallimento

Konkurs, Bankerott, Fallissement, Fallit, Misslingen, Scheitern, Einbruch, Pleite, Bankrott, Fiasko, Zusammenbruch, Versagen

fallimento

fracasso

fallimento

банкрут, фалит

fallimento

varšekastegi

fallimento

fallimento

fallimento

konkurs, misslyckas, misslyckande

fallimento

ufilisi

fallimento

başarısızlık, arıza, çökme yığma, iflas

fallimento

GHalti, isqaat e Hamal, naa kaami

fallimento

فَشَل

fallimento

nezdar

fallimento

fiasko

fallimento

epäonnistuminen

fallimento

neuspjeh

fallimento

失敗

fallimento

실패

fallimento

fiasko

fallimento

niepowodzenie

fallimento

ความล้มเหลว

fallimento

sự thất bại

fallimento

失败

fallimento

失敗

fallimento

כשל

fallimento

[falliˈmento] sm
a. (fiasco) → failure, flop
b. (Comm, Dir) → bankruptcy
essere/andare in fallimento → to be/go bankrupt