fallitore

FALLITORE.

Che fallisce. Lat. peccator, errans.
Filoc. lib. 4. 14. Tu lo picciol fallo, con grandissima temperanza mitigasti, conoscendo il movimento del fallitore.
Liv. dec. 3. Come eglino facessono d' andare contra le leggi, le quali donano paci corporali a' fallitori.