famiglia

famiglia

(fa'miʎa)
nome femminile
1. nucleo sociale, costituito da genitori, figli e parenti che vivono nella stessa casa una famiglia benestante
sposarsi
essere di casa
certificato che attesta la composizione di una famiglia
2. insieme di persone appartenenti alla stessa stirpe Discende da una famiglia aristocratica.
3. gruppo di cose con caratteristiche affini
parole di radice comune
4. botanica zoologia ciascuna divisione sistematica di un ordine la famiglia delle graminacee la famiglia dei felini

FAMIGLIA.

Figliuoli, che vivono, e stanno sotto la podestà, e cura paterna, comprendendosi anche moglie, e sorelle, e nipoti del padre, se gli tenesse in casa. Lat. familia.
Petr. Son. 36. E 'l pastor, ch' a Golía roppe la fronte, Pianse la ribellante sua famiglia.
Bocc. n. 13. 7. Non ostante, che in famiglia tutti venuti fossero. E introd. n. 24. I lavoratori miseri, e poveri, e le lor famiglie, ec.
¶ Per similitudine.
Dan. Par. 10. Tale era quivi la quarta famiglia Dell' alto Padre. E can. 11. Indi sen va quel padre, e quel maestro, Con la sua donna, e con la sua famiglia. E can. 12. La sua famiglia, che ti mosse dritta, Co' piedi alle sue orme.
Petr. Son. 270. Zéffiro torna, e 'l bel tempo rimena, E i fiori, e l' erba, e sua dolce famiglia.
¶ Per serventi. Lat. servitium, servitia.
Bocc. n. 48. 5. Comandato a tutta la sua famiglia, che solo il lasciassero. E n. 13. 10. Con molta famiglia, e con gran salmería avanti. E n. 22. 14. Comandò, ec. che tutta la sua famiglia gli venisse davanti.
Passav. c. 50. Chiamata la famiglia, ch' egli avea grande, e orrevole, disse loro.
¶ Per li sergenti, o serventi della Corte. Lat. apparitores, statores.
Bocc. n. 40. 17. Ruggieri, ec. preso, dierono in mano della famiglia del Rettore della Terra.
G. V. 10. 122. 3. Convenia, che vi fosse a guardia dell' uficiale le famiglie delle Signoríe armate, col ceppo, e con le mannaie, per far giustizia.
¶ In questo signif. diciamo oggi BIRRI, e a tutto 'l corpo d' esse famiglie insieme, SBIRRAGLIA.
Ar. Fur. Il Capitan della sbirraglia.
¶ Per brigata, semplicemente, conversazione. Lat. gens, familia.
Bocc. Introd. n. 52. Costituisco Pármeno famigliar di Dionéo mio Siniscalco, e a lui la cura, e la sollecitudine di tutta la nostra famiglia commetto.
Dan. Inf. c. 4. Vidi 'l Maestro di color, che sanno Seder tra filosofica famiglia.
¶ Per ischiatta, stirpe. Lat. soboles, domus.
Bocc. n. 42. 2. Pietro Boccamazza, di famiglia, tra le Romane, assai orrevole. E n. 63. 2. In Siena fu già un giovane assai leggiadro, e di nobil famiglia.
Traduzioni

famiglia

famille, ménage

famiglia

家庭

famiglia

домакинство, домочадие, род, семейство, фамилия

famiglia

família

famiglia

rodina, domácnost

famiglia

familie, slægt, husholdning

famiglia

familio

famiglia

â'elé, âl, ayâl, fâmil, khândân, khânevâdé

famiglia

familia

famiglia

šeima

famiglia

căsnicie, familie, gospodărie, menaj

famiglia

ätt, släkt, familj, hushåll

famiglia

jamaa

famiglia

aile, hane halkı

famiglia

sim'ja

famiglia

khaandaan

famiglia

perhe, talous

famiglia

domaćinstvo, obitelj

famiglia

家族

famiglia

가족

famiglia

ครอบครัว

famiglia

gia đình, hộ gia đình

famiglia

家庭

famiglia

[faˈmiʎʎa] sf (gen) (Zool, Bot) → family
essere di buona famiglia → to come from a good family
metter su famiglia → to start a family
amico/festa di famiglia → family friend/celebration
in famiglia (matrimonio) → quiet (funerale) → private
passare il Natale in famiglia → to spend Christmas with one's family
è uno della famiglia (fig) → he's (quite) one of the family
la Sacra Famiglia → the Holy Family