fanciullo

(Reindirizzato da fanciulle)

fanciullo

(fan'tʃul:o)
nome maschile
figurato bambino fra i sei e i dodici anni, considerato simbolo di ingenuità e innocenza ingenuo come un fanciullo
detto di chi, pur passando gli anni, non diventa maturo

FANCIULLO.

D' età tra la infanzia, e l' adolescenza, cioè nella puerizia. Lat. puer, puellus.
Tes. Br. 1. 15. Li fanciulli sono innocenti del fare, e non del pensare, perciocchè non hanno poter di compíre il movimento del suo coraggio, e così egli hanno fralezza, per etade, ma non per intenzione.
Bocc. n. 73. 11. Noi avremmo oggi perduto il fanciul nostro.
Dan. Purg. c. 15. Che sempre a guisa di fanciullo scherza. E can. 16. A guisa di fanciulla, che piangendo, e ridendo, pargoleggia.
Bocc. n. 47. 2. Costeggiando l' Erminia, molti fanciulli avevan presi.
E FANCIULLA, non solamente piccola, e giovanetta, ma, e per femmina vergine la prendiamo. Lat. puella virgo.
Bocc. nov. 44. 6. Vi dovreste pensare, quanto sieno più calde le fanciulle, che le donne.
¶ Talora anche per meretrice, come, non maritata. Lat. meretrix, concubina.
Petr. cap. 1. E la fanciulla di Titone Correa gelata al suo antico soggiorno. Che Dante disse. La concubina di Titone.
Traduzioni

fanciullo

child, infant, juvenile

fanciullo

infano, knabo

fanciullo

niño

fanciullo

enfant

fanciullo

menino

fanciullo

băiat, copil

fanciullo

дете

fanciullo

dítě

fanciullo

dreng

fanciullo

Kind

fanciullo

garcon, puero

fanciullo

jong, kind, loot

fanciullo

barn

fanciullo

mtoto

fanciullo

çocuk, genç

fanciullo

παιδί

fanciullo

lapsi

fanciullo

dziecko

fanciullo

เด็ก

fanciullo

/a [fanˈtʃullo] sm/fchild