fava

(Reindirizzato da fave)

fava

('fava)
nome femminile
pianta erbacea e i relativi semi commestibili, a forma di grosso fagiolo appiattito minestra con le fave

FAVA.

Sorta di legume. Lat. faba.
Bocc. n. 92. 7. S' accorse, l' Abate aver mangiato fave secche.
G. V. 11. 93. 3. Per ogni maschio, che battezzava in San Giovanni, per avere il numero, mettea una fava nera, e per ogni femmina una bianca.
Bocc. 30. Ma si era di rado, che non era altro, che gittare una fava in bocca al Leone. Proverbio. Dar poco a chi è capace di molto.
¶ Per voto, usandosi in Firenze ne' magistrati, confermare il suo parere con le fave nere, o bianche, e render con esse il partito, sì come anche usarono i Greci. Lat. suffragium, calculus.
G. V. 12. 21. 2. Vincendosi, ec. per centodieci fave nere il meno
Don Gio. dalle Celle. Solamente t' hai a guardar di non dar consiglio, e di non metter fava, che 'l Papa sia preso, o morto.
Dicesi in proverbio. La fava, e la mela con l' acqua allega.
Pigliar due colombi a una fava, cioè con una sola astuzia ingannare in un medesimo tempo, due. Lat. in saltu uno capere duos apros.
Morg. E come il tradimento doppio andava, Per pigliar due colombi a una fava.
E FAVA diciamo anche a quella vivanda fatta di fave infrante, e cotta nel tegame, il che si dice anche, MACCO. Lat. fabacia.
Onde il proverbio. Potere andar per la fava alle tre ore : dicesi delle donne brutte, e vecchie.
E FAVA quella parte del membro virile dal prepuzio alla punta, detta così per similitudine, alla quale i medici dicono in Lat. glans.
Traduzioni

fava

fève

fava

бакла

fava

fabo

fava

faba

fava

فول

fava

bob

fava

hestebønne

fava

härkäpapu

fava

bob

fava

ソラマメ

fava

잠두

fava

bób

fava

bondböna

fava

ถั่วชนิดหนึ่งเป็นผัก

fava

bakla

fava

đậu tằm

fava

蚕豆

fava

[ˈfava] sfbroad bean